Noleggio Lungo Termine Porsche

 
Offerte Noleggio Auto

da pista

PORSCHE 718 Cayman 2.0 300CV

PORSCHE 718 Cayman

2.0 300CV

896.00 mensili

capelli al vento!!

PORSCHE 718 Boxster 2.0 300CV

PORSCHE 718 Boxster

2.0 300CV

922.00 mensili

250cv

turbodiesel

PORSCHE Macan 3.0 S Diesel 250CV

PORSCHE Macan

3.0 S Diesel 250CV

897.00 mensili

250cv

turbodiesel

PORSCHE Cayenne 3.0 250CV Diesel

PORSCHE Cayenne

3.0 250CV Diesel

920.00 mensili

PORSCHE 911 3.0 370CV Carrera 4 Coupé

PORSCHE 911 4

3.0 370CV Carrera Coupé

1573.00 mensili

420cv

4x4

PORSCHE 911 3.0 420CV Carrera 4S Coupé

PORSCHE 911 4S

3.0 420CV Carrera Coupé

1790.00 mensili

PORSCHE Panamera 4.0 4S 422CV Diesel

PORSCHE Panamera

4.0 4S 422CV Diesel

1931.00 mensili

PORSCHE Panamera 4.0 4S Diesel 422CV Sport Turismo

PORSCHE Panamera SW

4.0 4S Diesel 422CV Sport Turismo

1963.00 mensili

Ultimo aggiornamento il


Brevi cenni storici sul marchio Porsche

La Porsche nasce sostanzialmente nel 1931, in pieno regime nazista, ma non produceva le splendide sportive e SUV che conosciamo oggi, la prima vettura, infatti, Ferdinand Porsche la progettò per ordini di Hitler. Era la Volkswagen, l’auto del popolo ( derivante dal tedesco volks – popolo e wagen – auto ), conosciuta come Maggiolino. Solo qualche anno dopo, Hitler, soddisfatto del Maggiolino, chiese a Ferdinand Porsche un auto con prestazioni più elevate e da quella richiesta nacque la prima Porsche, il modello 356, prodotto sia in versione cabrio che coupé. Montava un motore Boxer a quattro cilindri raffreddato ad aria derivato da quello del Maggiolino. Con il passare del tempo furono apportate molte modifiche al primo motore, come i materiali per le testate, i cilindri, i pistoni, albero e bielle, in modo da consentire regimi di rotazione più elevati e generare più potenza. Una grande svolta per l’azienda Porsche ci fu con il figlio di Ferdinand, Alexander, cui si deve la creazione della 911. Anche per quest’ultimo modello fu conservata la tradizionale disposizione del motore, mentre il affreddamento ad aria fu abbandonato per adottare quello a liquido. Negli anni 70 furono concepiti alcuni modelli con motore anteriore tra cui la 959, ma, nonostante le ottime qualità di agilità, distribuzione dei pesi ed abitacolo più spazioso, non incontrarono i favori del mercato. I volumi di produzione e diffusione nel mercato mondiale sono aumentati solo negli anni 2000 con la produzione della berlina coupé (Panamera) ed il  SUV (Cayenne), famoso anche per aver montato il primo motore Diesel della storia Porsche.