Noleggio Lungo Termine Vs. Proprietà

Oggi, a differenza di quanto accadeva fino a pochi anni fà, chi continua ad acquistare ha 3 grossi problemi:

1) Forte svalutazione del veicolo
2) Problema permuta
3) Difficoltà nel vendere il proprio usato E' capitato a tutti di scoprire che la propria vettura, dopo 3 o 4 anni di utilizzo, ha un valore molto più basso di quello che si pensava.

In effetti, se si consulta QUATTRORUOTE, si scopre che un veicolo dopo 24 mesi ha un valore prossimo al 50% di quello iniziale, a 36 mesi di circa il 40% e dopo 48 mesi intorno al 30%.
E' facile intuire, quindi che su una vettura di valore medio pari a € 30.000,00, in 48 mesi si perdono circa 20.000,00 €. Se dividiamo solo la svalutazione in 48 mesi, otterremo un costo mensile di 416,00€ a cui vanno aggiunti gli altri costi (costi finanziari, assicurativi, bollo, manutenzione ordinaria e straordinaria, pneumatici,traino, etc....). Il secondo problema è legato alla difficoltà che s'incontra quando si deve permutare il proprio veicolo, non si riesce mai a comprare quello che si desidera.

La vettura che dobbiamo rendere è sempre: " un modello fuori produzione" "difficile da vendere". Quando pure si trova il concessionario disposto a ritirala, ci dirà che lo farà solo se acquistiamo il modello da lui indicato.
Con il noleggio si riconquista la massima LIBERTA'.
Posso aver noleggiato una 3000 di cilindrata e alla fine del noleggio posso, in piena libertà, scegliere di noleggiare una utilitaria.
Provate a farlo con una vettura di proprietà.
Il terzo problema è rappresentato dalla difficoltà , nel caso si preferisca tentare la vendita privatamente, di trovare un acquirente. Un tempo non era difficile, facendo degli annunci su riviste locali, trovare un acquirente ma oggi è praticamente molto difficile.
Per questo motivo, nella sezione “NOLEGGIO SE VENDO” , troverete delle interessanti spiegazioni su come Finrent può aiutare coloro che vogliono passare al noleggio ma solo dopo aver venduto la propria vettura usato o il parco auto di proprietà.
Ovviamente ci sono altri elementi, di non secondaria importanza che concorrono a rendere il noleggio più conveniente della proprietà:
-Non si immobilizzano capitali
-Il canone è fisso e quindi si può pianificare il costo
-Totale azzeramento dei costi di gestione
-I vantaggi derivano dal non doversi preoccupare delle scadenze assicurative o di quando scade il bollo e di trattare con l'officina o il gommista.

Limitatamente alle aziende che hanno un parco veicoli, si recupera il totale controllo dei dipendenti preposti alla gestione della manutenzione e al relativo azzeramento dei costi occulti. L'azienda che noleggia ha la mobilità garantita del veicolo sostitutivo (se richiesto).


INOLTRE: 

La società di noleggio acquista diverse migliaia di veicoli all'anno e per questo motivo ottiene degli sconti molto più alti del singolo acquirente, ma anche della società che acquista decine o centinaia di vetture.
Sempre per i grossi numeri, ottiene sconti sulle coperture assicurative, che ribalta sui canoni.
Facendo manutenzione a migliaia di vetture all'anno, ha dei prezzi molto più bassi da parte dei centri di assistenza.
Immaginate quanti pneumatici acquista in un solo anno.
Anche questo permette di ottimizzare il costo mensile.
In sostanza, chi sceglie questa formula gode dei benefici derivanti dal forte potere di acquisto della società di noleggio.
Chi sostituisce il proprio veicolo o il parco veicoli ogni 3/4/5 anni, noleggiando risparmia da un minimo del 15 al 25%.